La storia, i numeri

Quando mancano ancora due appuntamenti (4 gare) alla fine della stagione2022 ho voluto provare a mettere in fila un po’ di numeri.

Purtroppo, dispongo di pochissime classifiche risalenti all’epoca del mitico Trofeo Cadetti (in cui ho avuto l’onore di disputare un po’ di gare dal 1987 al 2008). Ho quindi dovuto limitare la mia analisi alle stagioni che vanno dal 2011 quando, dopo la scelta poco lungimirante dell’Autodromo di Monza di sostituire la Formula Junior con la FM2k11, i teams ed i piloti della Junior decisero di costituire l’Associazione Formula Junior.

2010 02

2010 01

L’Associazione, sotto la guida di Francesco Terra ha organizzato i campionati dal 2011 al 2015. Nel 2016 non vennero disputate gare e sembrò essere giunta la fine della mitica categoria. Per fortuna su impulso del compianto amico Alberto Baglioni e, soprattutto di Andrea Tosetti le monoposto della Formula Junior sono tornate a calcare le piste. Le prime stagioni sono state disputate sotto le insegne della UISP per poi tornare in ambito ACI Sport, tramite l’ASI, all’interno della Formula X Italian Series di Luca Panizzi.

La stagione in corso è la 57^ dalla creazione della F. 875 Monza, conosciuta inizialmente come Formula Monza e trasformatasi poi in Formula Panda, quindi Formula Junior e ora Formula Class Junior.

La prima stagione “post Cadetti”, il 2011, prevede 6 tappe con 10 gare e vede la presenza di 19 piloti con la vittoria finale di Riccardo Calegari, già Cadetto 1975, alla guida di una Silva della Diesse corse.

2011 01

La stagione 2012 si compone di 7 appuntamenti con 14 gare. 17 piloti prendono parte ad almeno una gara. Sabino De Castro, alla guida di una Covir del Team Covir si laurea campione.

2012 01

Il 2013 prevede 7 appuntamenti ma, per l’annullamento della gara di Magione viene ridotto a 6 tappe con 12 gare. 20 piloti prendono parte ad almeno una gara con il titolo vinto da Marco Visconti con la Reggiani dello Stilo corse. Visconti, vincitore di ben 11 gare lascia a De Castro (assente per il resto della stagione) l’unica vittoria residua in gara 2 del primo round a Varano.

2013 01

La stagione 2014 vede solo 14 piloti in totale. Ancora una volta il calendario previsto su 7 appuntamenti viene ridotto a 5 per l’annullamento delle due gare previste a Franciacorta. Visconti replica il successo della stagione precedente limitandosi a 5 vittorie su 10 gare. Luca Marietti, Matteo Arrigosi, Paolo Collivadino e Riccardo Calegari si dividono il successo nelle altre gare.

2014 01

La stagione 2015 vede solo 13 piloti in totale, evidenziando uno stato di crisi apparentemente inarrestabile. Il successo finale va, ancora una volta a Marco Visconti vincitore di 9 gare sulle dieci che compongono il campionato (anche questa volta una tappa, prevista ad Adria viene cancellata). L’unica vittoria non marchiata Visconti va a Giuliano Zecchetti.

2015 01

Con il 2016 la storia della F. Junior sembra essere arrivata al capolinea. Per mancanza di adesioni non é possibile organizzare alcuna gara e, di conseguenza non viene disputato il campionato. Lo scioglimento dell’Associazione Formula Junior sembra sancire la fine della categoria dopo 51 stagioni.

A ottobre del 2016 alcune vetture di F. Junior partecipano ad una gara club, organizzata dalla UISP all’autodromo di Cervesina. Tra i partecipanti alla gara ci sono Alberto Baglioni e Andrea Tosetti che maturano l’idea di organizzare un nuovo campionato a basso costo, sfruttando l’opportunità di tesserare i piloti con licenza UISP e organizzare degli eventi nell’ambito delle gare gestite da quella associazione sportiva. Purtroppo, il sogno di Baglioni termina proprio in occasione della gara che doveva sancire la rinascita della Junior, quando un malore ci ha portato via un grande amico e appassionato. Nonostante la scomparsa di Alberto, Tosetti si convince della bontà del loro progetto e si mette all’opera per riportare in pista le monoposto della Formula Junior.

Il 2017 vede nuovamente in pista le vetture di Formula Junior, ribattezzate come Formula Class Junior con la possibilità di ammettere al via anche monoposto analoghe a quelle tradizionali ma spinte da propulsori di tipo motociclistico con trasmissione a catena, identificate come Super Junior. La stagione si svolge su 5 appuntamenti e dieci gare. Probabilmente grazie ai costi contenuti e alla grande disponibilità di vetture altrimenti destinate a restare ferme, la stagione vede la presenza di 22 piloti più altri tre con vetture Super Junior. Il campionato va a Paolo Collivadino, alla guida della Dywa-Riponi della Riponi corse.

2017 01

La stagione 2018 mantiene il formato di quella precedente con la presenza complessiva di 25 piloti e l’istituzione di titoli differenziati con una classifica assoluta, una riservata alle Formula Class Junior (Gold), una alle Super Junior e, infine un trofeo destinato ai piloti di F. Class Junior con meno esperienza (Silver).

La stagione, disputata su 6 appuntamenti e 12 gare vede nuovamente la vittoria di Paolo Collivadino, sempre alla guida della Dywa-Riponi dei fratelli Riponi. La classifica relativa alle Super Junior viene vinta da Tiziano Frattini con una Fiorillo del Maki team e infine la classe Silver viene vinta da Andrea Bollini su una ABR (realizzata da Alberto Baglioni) e portata in pista dal Borbotta racing di Andrea Tosetti.

2018 01

2018 02

Il campionato 2019 segna il passaggio (nel corso della stagione) dalla gestione UISP all’ASI, organizzazione riconosciuta da ACI Sport, inserendo le gare all’interno del FX Italian series di Luca Panizzi. La stagione vede la presenza complessiva di ben 41 piloti con il titolo assoluto per Gianluca Nigro con la Reggiani di Stilo corse. Vittoria di Riccardo Calegari nella classe riservata alla Formula Class Junior. Nuovo primato per Tiziano Frattini nella classe Super Junior e vittoria per Roberto Di Modugno sulla Cavallini del Dimo racing team nella categoria Silver.

Va segnalato che, a fronte del suo palmares, Marco Visconti viene ammesso alle gare solo concorrendo nella classe “platinum” che, di fatto lo assimila alla Super Junior, indipendentemente dalla preparazione della vettura, impedendogli di concorrere nella classifica relativa alla F. Class Junior (portandosi a casa, comunque 6 vittorie assolute su dieci gare disputate).

2019 01

2019 02

2019 03

Per la stagione 2020 Il ritorno in ambito ACI sport e l’inserimento delle gare in un contenitore molto più professionale rispetto alle gare club, se da un lato ha evitato possibili problemi di tipo legale dall’altro ha comportato un incremento dei costi. Il problema maggiore è stato l’insorgere della pandemia che ha bloccato quasi tutte le attività a livello globale con ripercussioni sia dal punto di vista logistico che, soprattutto economico. Il risultato è stata la presenza di soli 27 piloti nel complesso. La stagione si è articolata su sei tappe e dodici gare, con l’avvio della stagione posticipato a luglio e la vittoria finale di Massimo Galli con la Reggiani del Galli corse, primo anche nella classifica riservata alle F. Class Junior. Primo posto nella classe Super Junior per Anna Laura Galeati e vittoria per Dino Panozzo nella categoria Silver.

2020 01

2020 02

La stagione 2021, pur risentendo degli strascichi della pandemia e della conseguente crisi economica, si svolge su sei tappe con 13 gare (con una tripla gara a Varano). Nonostante le premesse poco rassicuranti la stagione vede la presenza di ben 44 piloti nel complesso e la vittoria nella classifica assoluta di Nicolò Pavoni sulla Reggiani del Sarchio racing, il primato di Dino Panozzo, sulla Reggiani del Dino racing nella classe riservata alle F. Class Junior. Anna Laura Galeati  vince, nuovamente la classe riservata alla Super Junior ottenendo anche due vittorie assolute. Vittoria per Lorenzo Tocci, sulla Reggiani Stilo corse nella categoria Silver. Dopo le prime due tappe, una petizione da parte di tutti piloti riporta Marco Visconti nella stessa categoria dei principali contendenti del campionato.

2021 01

2021 02

2021 03

Arriviamo alla stagione in corso, la 57^ dalla nascita della F. Monza, segnata dalla crisi economica globale. Dopo le prime quattro tappe, su sei la categoria vede la presenza di 28 piloti nel complesso e una bella lotta per il titolo in tutte le categorie.
Per questa stagione le Formula Super Junior non sono più ammesse, andando a competere nella serie FX600. Le gare vedono quindi solo le monoposto di Formula Class Junior competere tra loro. I partecipanti sono suddivisi in tre categorie, Platinum, riservata ai vincitori di precedenti campionati e chi si è piazzato nei primi tre posti nella classifica Junior negli anni precedenti. La Gold, riservata ai piloti esperti, che si sono classificati nelle prime dieci posizioni nella stagione precedente o che, comunque abbiano conseguito una vittoria e, infine la Silver riservata ai piloti con meno esperienza.

2022 01

Veniamo ai numeri. Dal 2011 ad oggi sono state disputate 125 gare (non ho considerato la Coppa italia disputata nel 2019 ad Adria con due gare vinte entrambe da Giuliano Zecchetti sulla Reggiani dello Zemire’s racing.).

Il dominatore di questo periodo è sicuramente Marco Visconti con 57 vittorie assolute, davanti a Sabino De Castro con 10 e Paolo Collivadino con 7. Se consideriamo le vittorie escludendo i piloti Super Junior e, di conseguenza di Visconti per il periodo in cui era classificato come Platinum, le vittorie di Marco sono 45, davanti a Collivadino con 12 e De Castro con 10.

Per quanto riguarda i costruttori, la parte del leone la fa Reggiani che, d’altra parte viene utilizzata dalla maggior parte dei teams, con 78 vittorie, davanti a Covir con 11 e Fiorillo con 8. Volendo sempre considerare le sole F. Junior il conteggio vede Reggiani a quota 78, davanti a Covir con 14 e Dywa-Riponi con 9.

Passando ai teams ovviamente il primo posto spetta a Stilo corse con 59 successi, davanti a Team Covir con 11 e Maki con 8. Escludendo le Super Junior ed equiparati troviamo Stilo corse con 53 vittorie, davanti a Team Covir con 13 e Riponi corse con 9.

Negli allegati è possibile trovare anche la classifica di vittorie per circuito, sia assoluta che non considerando le Super Junior.

I numeri dicono che Marco Visconti ed il team Stilo corse sono assolutamente un’eccellenza della categoria. Va anche ricordato che Visconti Ha vinto la classe Under 25 del Trofeo Cadetti nel 2006, 2007, 2008 e 2009 e la classifica assoluta nel 2007 oltre al Campionato Italiano Prototipi nel 2012.

Sicuramente è un pilota che avrebbe meritato una carriera differente ma che, proprio per il suo indubitabile talento è il riferimento assoluto per chiunque vuole cimentarsi nella Formula Class Junior.

Chiunque creda che pilotare le nostre monoposto sia relativamente facile dovrebbe provare a confrontarsi con Visconti e vedere se è poi così facile batterlo. Solo così si potrebbe capire l’incredibile valore di molti piloti che partecipano alla nostra categoria.

La Formula Class Junior è una categoria apparentemente semplice ma, probabilmente proprio per questo, estremamente difficile da fare andare forte. È sicuramente formativa e nonostante tutto consente a costi relativamente contenuti di partecipare a delle gare provando sensazioni che ben poche attività sono in grado di fornire.

Tutti gli appassionati dovrebbero essere grati a Francesco Terra che con la sua Associazione non ha lasciato morire la categoria e poi ad Andrea Tosetti che con determinazione e capacità ha recuperato e portato a nuovo successo questa formula che non ha quasi eguali nel mondo. Auguriamoci che la brutta congiuntura economica non ostacoli il cammino della Formula Class Junior che merita di proseguire la sua storia fantastica, degna erede della Formula Monza pensata da Bertet e Tavoni …

I VINCITORI

VITTORIE ASSOLUTE

VITTORIE ASSOLUTE (SOLO JUNIOR)

VITTORIE PER CIRCUITO

VITTORIE PER CIRCUITO (SOLO JUNIOR)

VITTORIE PER COSTRUTTORE

VITTORIE PER COSTRUTTORE (SOLO JUNIOR)

VITTORIE PER TEAM

VITTORIE PER TEAM (SOLO JUNIOR)

ULTIME NEWS

Questo sito è ideato e gestito da GIANLUCA MAZZULLO.
Non è legato ad alcuna organizzazione ed è dedicato ad una delle categorie più valide della storia dell'automobilismo da corsa.

covir-gianluca-scontornata-small